Posts on marzo 2015

Le fresie gialle non mancano mai

Leda torna a casa, zuppa di sudore. Ha ripreso a correre e lo fa sempre all’alba come ai vecchi tempi.

Correre di mattina presto le da’ energia per l’intera giornata. Pochissime persone per strada, zero rumori: solo lei e il mare. Ha ripreso i suoi ritmi di sempre da quando è tornata a vivere da sola.

Il momento che preferisce è quello del rientro. Prepara il pane tostato, apparecchia anche se Fabrizio non si ferma a dormire.

Fa colazione subito dopo la doccia, ancora in accappatoio. Miele, pane, mandorle e succo.

Continue Reading…

La terra alle spalle

La nave è pronta a salpare.

Poche persone a bordo, a maggio non è da tutti scegliere di andare alle Eolie.

Sveva ha deciso di partire, di lasciarsi per un po’ tutto alle spalle.

Le Eolie poi le hanno sempre regalato quiete e riparo.

Una borsa con pochi vestiti, qualche libro e lo scialle di sua zia Nina.

Reduce da mesi complessi, adesso ha solo voglia di lasciarli sulla terra ferma.

E’ stanca, si sente senza energie. Vuole ricaricarsi e lo fa nell’unico modo che conosce: un viaggio da sola.

Continue Reading…

Perdersi

Oggi ero in auto e mi trovavo in una zona completamente sconosciuta.

Mille stradine, vicoli, incroci. Un labirinto senza uscita.

Mi sono ritrovata più volte allo stesso punto di prima.

Mi sono persa.

In passato mi sarei avvilita, spaventata. Mi avrebbe dato enormemente fastidio la mancanza di padronanza, di controllo.

Continue Reading…

Un posto tutto per loro

Quello era il loro posto ed era il loro segreto.

Un posto a due passi dal centro, sul mare, lontano dai rumori e sguardi indiscreti.

Era il luogo dove trovavano quiete, dove il tempo si fermava, solo per loro.

Il luogo neutrale dove le parole non servivano, dove c’era spazio solo per i loro silenzi.

Silenzi pieni di suono, di vibrazioni, di amore.

Continue Reading…

Eclissi di sole

Pare che l’eclissi di sole sia un fenomeno per il quale la luna oscura il sole.

Durante un’eclissi la luna proietta la sua ombra sulla superficie terrestre.

Uno spettacolo meraviglioso per il quale il sole perde la sua luce e la luna copre tutto con la sua misteriosa oscurità.

Strano, un eclissi di sole proprio oggi.

Come se qualcuno mi stesse insegnando l’astronomia attraverso la vita o viceversa.

Continue Reading…

E se gli angeli ci fossero per davvero

Ognuno di noi ha perso qualcuno.

Improvviso o aspettato ha perso una parte di se.

Un genitore, un fratello, un figlio, un amico. Io ho perso una radice, un’origine.

Un giorno ti svegli e ti accorgi che una parte di te è morta per sempre, non esiste più.

Se l’è portata via la persona che è venuta a mancare.

Sembra di vivere senza braccio, senza gamba, senza respiro.

Continue Reading…

Paure

Io sono una che ha mille paure.

Paura del buio, paura dei film dell’orrore, paura dei topi.

Paura di non farcela, paura di non essere all’altezza.

La paura è un mostro che ti impedisce di vivere, la paura sta nella nostra mente.

Eppure più la si respinge più ti torna dietro come un boomerang.

Più ti dici che non devi provarne, più cresce, lievita.

Continue Reading…